DOC. 0.2_ ZONE SISMICHE e OSPEDALI IN PROVINCIA DI PIACENZA. LA PRIMA VERIFICA EFFETTUATA (Prima Fase 2011-2013)

 

Il territorio della Provincia di Piacenza comprende zone sismiche di classe 3 e di classe 4. Nelle zone in classe 3, a maggiore rischio sismico, unitamente agli Ospedali di Bobbio e di Villanova e alle Case della Salute di Cortemaggiore e di Bettola è localizzato anche il Presidio Ospedaliero della Val d’Arda situato a Fiorenzuola d’Arda e al servizio di un bacino di utenza su scala distrettuale;

 

La Regione Emilia Romagna al fine di ottemperare a quanto previsto dalla Legge Regionale 24/2009, e più in specifico all’art. 33 della stessa legge che impone l’obbligo di verifiche tecniche di vulnerabilità sismica delle strutture sanitarie ha concesso con propria Deliberazione di Giunta Regionale n. 1154 del 26/07/2010 un contributo finanziario all’ Azienda Unità Sanitaria Locale di Piacenza al fine di consentire l’effettuazione delle verifiche tecniche di stabilità delle proprie strutture e tra queste in particolare del Presidio Ospedaliero della Val d’Arda.

 

L’Azienda Unità Sanitaria Locale di Piacenza con propria Delibera n° 118 del 28/03/2011 ha affidato alla Soc. Sicuring SRL di Firenze l’incarico della stesura di apposita perizia di valutazione sismica del Presidio Ospedaliero della Val d’Arda

 

Nello schema a pagina seguente sono rappresentati le fasi del percorso,i riferimenti normativi e le modalità procedurali previste per la verifica degli edifici strategici di pubblica utilità (nel caso specifico Ospedale)