Comune di Fiorenzuola d'Arda

Cerca nel sito con Google

Loading

San Bernardo da Chiaravalle copatrono di Fiorenzuola d'Arda

Scarica la locandina Festa di San Bernardo 2013

Saluto del Sindaco e Cenni Storici

Gentili concittadini,
se è noto a tutti che il 17 di ottobre si festeggia San Fiorenzo Vescovo d’Orange, forse molti non sanno che Fiorenzuola ha un copatrono: San Bernardo da Chiaravalle.
Bernardo (1090-1153)  è un frate francese, nato nella regione della Borgogna, un religioso molto influente nell’Europa dell’anno mille. E’ in occasione di uno dei tanti viaggi in Italia che, su invito di Arduino, Vescovo di Piacenza, decide di inviare i suoi monaci per costruire, a pochi chilometri da Fiorenzuola in un luogo detto Carretto (dove alcuni nobili piacentini e fiorenzuolani oltre al Marchese Pallavicino gli avevano donato le terre) l’abbazia cistercense che ancora oggi ammiriamo. San Bernardo intendeva così favorire Fiorenzuola, come nel 1695 sosteneva Padre Filippo di San Giuseppe, cistercense abate del Monastero di San Giovanni. In quel periodo, infatti, la nostra città era la località più importante dei dintorni.

Per comprendere come  San Bernardo divenne copatrono di Fiorenzuola bisogna partire dall’evoluzione storica, architettonica e religiosa dell’ex Convento di San Giovanni oggi sede del Municipio. Dalla presenza, in origine, degli Umiliati che costruirono una piccola chiesa consacrata nel 1451. Nel 1604 dopo un lungo periodo  di abbandono, il Cardinale Francesco Sforza cedette ai monaci cistercensi detti i Foglianti dell’ordine riformato di San Bernardo, la chiesa che era stata degli Umiliati. Il 15 gennaio 1693, come scrive l’Ottolenghi, sotto gli auspici del duca Ranuccio II, la nuova Chiesa dei Riformati (ex Convento San Giovanni), potè ottenere dalla “venerabile” Confraternita della Trinità di Piacenza una particella dell’osso di un braccio di San Bernardo. Tre mesi dopo il Capitolo Generale tenutosi a Roma decretava che il Monastero fosse dichiarato Abbadia.

Alle feste religiose prese parte tutta la comunità fiorenzuolana.
Con le “Ordinazioni del Comune” in data 8 maggio, 8 giugno e 8 luglio del 1693  era stabilito di eleggere San Bernardo  copatrono di Fiorenzuola. Dal 19 di agosto  cominciarono così i festeggiamenti il cui ricordo venne serbato per almeno due secoli. E’ da attribuirsi a questo periodo anche  l’istituzione della Fiera di San Bernardo.

Il Sindaco
Giovanni Compiani